Massimo Plaza Hotel

Via Maqueda, 437-90133 Palermo 

Una pensione per teatranti quando soffiavano venti di guerra. Nicolò Farruggio lo rilevò negli anni ’90, quando il Teatro Massimo era ancora chiuso, e sognava di farne un fiore all’occhiello per la città, un piccolo grande hotel di charme. E il caso volle che nel 1998 l’apertura coincidesse con l’inaugurazione del teatro, proprio di fronte. La scala porta al primo piano in un’unica rampa e gli ambienti recuperano lo stile della Belle Èpoque; 11 le camere, mini suite tutte di colore diverso, arredate con sobrietà. Tra gli ospiti si riconoscono personaggi della cultura teatrale. Il delizioso boutique hotel festeggerà ottant’anni nel 2019 e li porta proprio bene.