Dell'Oglio

Via Ruggero Settimo 26b

Il bisnonno Santi Dell’Oglio gestiva la scuderia Whitaker e frequentava l’Inghilterra per i cavalli; nel 1890 con i cognati ebbe l’idea di un negozio ai Magazzini del Telegrafo in via Maqueda, arredi Ducrot. La città vantava un’aristocrazia evoluta dalla vita bella e lussuosa, l’abbigliamento richiedeva tessuti e accessori di classe, camiceria su misura. Nel ‘33 i figli Mario e Vincenzo aprirono a Palazzo Mazzarino, nel 1957 l’ampliamento del centro suggerì di spostarsi sotto i portici, Mario arriva nel 1987 e ora i negozi sono tre, oltre al fiorente e-commerce; decisivo il legame con la moda internazionale. Manager illuminato, ha pubblicato Il gentiluomo senza cappello, brillante e costruttivo.