Parlare di cinema

Mare, spiaggia, cinema: a Castiglioncello il cinema italiano si interroga sul futuro

Cittadina di mare molto frequentata dalla gente di cinema, da quattordici anni Castiglioncello è anche la sede del festival Parlare di cinema,manifestazione diretta da Paolo Mereghetti in programma dal 14 al 16 giugno 2018. Ospite d’ onore sarà l’ attrice Anna Foglietta, madrina di questa edizione, che vedrà anche la partecipazione di Nanni Moretti, Luca Guadagnino, Ferdinando Cito Filomarino.

Si inizia giovedì 14 nel tardo pomeriggio con l’ incontro tra Paolo Mereghetti e Anna Foglietta, seguita dall’ inaugurazione della mostra fotografica Cinema davanti al marecurata da Antonio Maraldi e realizzata grazie all’ archivio del Centro Cinema Città di Cesena. Le immagini della mostra spaziano dal cinema italiano dell’ ultimo ventennio (da La meglio gioventùdi Marco Tullio Giordana a La pazza gioiadi Paolo Virzì) fino ai capolavori come La terra tremadi Luchino Visconti, Il sorpassodi Dino Risi e Io la conoscevo benedi Antonio Pietrangeli. L’ esordiente di quest’ anno sarà Ferdinando Cito Filomarino, autore di Antonia, appassionante ritratto della poetessa Antonia Pozzi, morta suicida in giovane età. Altro gradito ospite sarà Luca Guadagnino, il regista di Chiamami col tuo nome, vincitore di numerosi riconoscimenti internazionali, che commenterà alcune scene inedite del suo film, mentre nel pomeriggio di sabato 16 sarà Nanni Moretti a presentare 8 ½di Federico Fellini, l’ opera da lui scelta.

La quattordicesima edizione della manifestazione affronterà in particolare i problemi del cinema italiano, che ha visto nel 2017 un calo degli incassi purtroppo confermato anche nei primi mesi del 2018. Infine le mattine del 15 e 16 giugno saranno dedicate ai tradizionali seminari del festival a cura di Antonello Catacchio e incentrati su Steven Spielberg.

Pierfranco Bianchetti



Potrebbero interessarti anche questi approfondimenti: