Caffè Letterario Piazza Borsa

Il Caffè Letterario Piazza Borsa nasce per volontà e impegno di Carmelo Fucarino, Claudio Riolo e Giuseppe Siragusa; inizialmente si propongono di avvicinare i negozianti più qualificati al mondo dell’arte e al patrimonio museale. Da anni il notiziario riquadro.com realizza un censimento di chi opera in questo ambito come Ambasciatore delle arti.

Il Caffè Letterario Piazza Borsa riprende l’attività di antiche istituzioni economiche culturali, in particolare meridionali, e intende promuovere:
- la simpatia e la conoscenza della storia (per esempio, letteratura, economia, scienza, arte, musica)
- il lavoro specializzato e remunerato, soprattutto giovanile
- lo sviluppo delle arti figurative, musicali, teatrali
- la rigenerazione dei centri storici
- la rinascita agricola
L’albergo Piazza Borsa, con i tre palazzi di lunga storia, è ambiente ideale per un programma ambizioso.