Due botanici di classe a Bona Furtuna

Dal 2013 il professore Pasquale Marino (a destra nella foto), botanico, è amministratore delegato della Società statunitense Bona Furtuna. (vedi maggiori notizie nell'articolo dell'azienda Bona Furtuna di cui è ammistratore delegato.

Il professor Giuseppe Bazan (a sinistra nella foro), laureato in scienze forestali, docente di Scienze e Tecnologie Biologiche Chimiche e Farmaceutiche all’Università di Palermo, è nato e cresciuto a Sciacca. Considera la botanica un mondo affascinante, con flora spontanea e infinità di specie e hotspot.

La flora di lungo periodo popola i continenti e garantisce la diversità ambientale, nell’Ottocento fu studiata da botanici e storici.
Bisogna sapere che la flora ha sempre un valore e neppure quella che cresce sui marciapiedi è da considerare erbaccia.
La sua professione gli rivela il valore agricolo e la posizione nell’economia. Ricerca l’equilibrio e la sostenibilità di lungo periodo per la conservazione e la biodiversità.
In alcuni comuni siciliani, per esempio Palermo e Partinico, il verde è entrato nella cultura cittadina; la villa comunale di Sciacca è ricca di piante esotiche.
Il professor Bazan, interessato alle riserve naturali, segnala i territori di Paceco, Monte Pellegrino, Capo Gallo e Maredolce come piccoli luoghi di pace ed equilibrio naturale.

Negozi e Imprese