Ultim'ora: speranze per la Rinascente di Palermo

Ben un centinaio di lavoratori de la Rinascente di via Roma a Palermo rischiano il posto di lavoro per una incredibile situazione causata da operatori esterni. Infatti il gruppo la Rinascente e Fabrica Immobiliare, la società che gestisce il palazzo di via Roma, da mesi sono in contrasto per i costi d’affitto. Da nove anni il canone di due milioni e 400 mila euro all’anno per 4mila metri quadrati è ritenuto da la Rinascente due volte superiore al valore di mercato. L’amministratore delegato Pierluigi Cocchini ritiene il canone di affitto fuori mercato: “ Abbiamo investito molto a Palermo, malgrado le difficoltà del momento siamo ripartiti bene, ma in questi anni abbiamo pagato troppo”. Bisogna sapere che l’eventuale mancanza di un accordo causerebbe a via Roma e al centro storico un ennesimo disastro.

Nelle foto, lo sciopero dei dipendenti de la Rinascente l’11 e il 12 settembre



Potrebbero interessarti anche questi approfondimenti:


Negozi e Imprese