Roccapalumba


Conosciuta come il paese delle stelle per il suo osservatorio astronomico, fu abitata fin da epoca preistorica, come dimostrano soprattutto i ricchi ritrovamenti in località Le Rocche. In contrada Regalgioffoli le tombe rupestri, pur attribuite all’età paleocristiana, sono forse più antiche. Il ricco museo etno-antropologico è ospitato in un palazzetto ottocentesco, in cui sono ricostruiti gli ambienti delle abitazioni contadine, con le relative suppellettili. Attraverso un paesaggio caratterizzato da piantagioni di fichi d’india e scenografiche rupi, si può giungere al Mulino di contrada Fiaccati, accanto alle suggestive rapide del fiume Torto.


Galleria fotografica