site map
Pubblicità network vinoclic
 
 
 
 
 

Hotel a cinque stelle

  INDICE DELLE RUBRICHE
Ancora la Costa Azzurra tra palme, stupende ville e suntuosi alberghi come nell’indimenticabile Caccia al ladro di Alfred Hitchcock, con l’affascinante Grace Kelly che seduce Cary Grant, “ il gatto”, un tempo specializzato nel furto di gioielli e poi riscattatosi con la Resistenza.

Ancora il mondo delle truffe tra grandi hotel con favolosa vista sul mare blu, tra coppe d’ottimo champagne, eleganti hall e camerieri attenti alle esigenze della raffinata clientela.

Siamo a Cannes, dove è ambientata la storia di Hotel a cinque stelle, il film diretto da Christian Vincent ed interpretato dalla nuova coppia del cinema francese, la bionda Isabelle Carrè (I sentimenti, La piccola Lola) e il dinamico Josè Garcia (Cacciatore di teste); una commedia brillante che s’ispira allo stile di Ernst Lubitsch, cineasta del cinema americano degli anni Trenta e Quaranta dalla sottile satira e dal graffiante umorismo ancora oggi insuperabili.

Una tranquilla ragazza parigina eredita a sorpresa dalla zia 50.000 euro.
Dopo un primo momento di smarrimento Franssou prende una decisione: lascia Parigi, il suo lavoro, il noioso fidanzato e all’insaputa anche delle amiche più care parte per la Costa Azzurra decisa a spendere in poco tempo tutti i soldi.

A Cannes scesa nel confortevole Carlton, la giovane “ereditiera” incontra Stéphan, un simpatico imbroglione che vive di espedienti, di piccoli raggiri e che è inseguito da tipacci con i quali ha contratto debiti di gioco.

Tra i due, nonostante gli iniziali battibecchi e le reciproche insofferenze, l’amore sembra proprio destinato a sbocciare.
Forse il futuro li vedrà uniti tra le palme, gli hotel e i ristoranti di lusso alla ricerca di ingenui bersagli da colpire…

Il film di Christian Vincent dai dialoghi non sempre all’altezza, è, però una tipica commedia degli equivoci di dignitoso livello, priva di volgarità e il cui ritmo leggero e spiritoso in qualche modo sopperisce ad una sceneggiatura non particolarmente originale nel disegnare situazioni ed atmosfere.

Spassoso il veterano Francois Cluzet ( L’avversario, Rien ne va plus) nei panni di René, un ex pilota di Formula Uno perdutamente innamorato di Franssou.

2007. Francia. Regia di Christian Vincent
Con Isabelle Carrè, Josè Garcia, Francois Cluzet.


Pierfranco Bianchetti
 
· Copertina
· RISTORANTI E VINERIE
· I VIAGGI DI RIQUADRO
· Libri e riviste
· Amici di Riquadro
· Riquadro verde
· APPUNTAMENTI
· riquadro è
· Capoverde a Milano
· CORSO DI SCRITTURA
· Quattro chiacchiere
· Ambasciatore delle Arti
· Cucina e vini
· Rassegne di cibi e vini