Itinerario per via Dante

Via Dante, lunga e popolosa strada, si inserisce in un percorso che collega il centro città con contrade di mezzo, popolose, commerciali e dense di storia ancor visibile nei prospetti di antichi palazzi, giardini e parchi. Il visitatore, lasciando alle spalle la maestosità del Teatro Massimo, percorre l’elegante via Ruggero Settimo fino a piazza Castelnuovo e al Politeama. Volge a 90 gradi per percorrere la via Dante e incontra Palazzo Zito; oltre all’assessorato cultura ospita la gipsoteca e interessanti mostre d’arte contemporanea. Qui Villino Favaloro Di Stefano che diventerà sede del Museo di fotografia Enzo Sellerio, Infine la villa Whitaker a Malfitano e lo stupendo parco, fonte di serena natura. Poco distanti, oltre piazza Camporeale i multiformi Cantieri Culturali della Zisa e infine il gioiello di villino Florio