Ricami Merceria e Intimo

Via G. Meli 22 - 90021 Alia (Palermo)

 

La signora Rosalia Rifugiato iniziò l’attività di ricamatrice nel 1954. Allora tutte le donne lavoravano nella strada, si scambiavano chiacchiere e opinioni sul lavoro, soprattutto lo sfilato siciliano e i cosiddetti ‘400 e ‘500. L’affiancò la figlia Antonia Comparetto, che già a cinque anni confezionava i vestitini per la bambola Barbie, si dedicava alla maglieria con i ferri e all’uncinetto, e con il tempo anche al macramè, norvegese, ricamo classico e al punto croce. Nelle vetrine si possono ammirare ricami e sfilati tradizionali realizzati interamente a mano. La signora Antonia disegna i modelli ottenendo delicata biancheria, pregiati indumenti per bambini e adulti e corredini per neonati. Chi fosse interessato può imparare ad apprendere da lei quest’arte antichissima.

Collegamento rapido: www.riquadro.info/ricamialia

Vedi anche:

Strada dei sogni-Inaugurazione
La strada dei sogni da Mondello ad Alia e al fiume Torto